Balmain per H&M: per me è un NO!

È partito ormai il count down per l’arrivo della speciale capsule di Balmain negli store H&M e sono stati anche presentati i capi top, la campagna pubblicitaria con i top, dei top model del momento.

Insomma tutto molto “Top” quello che fa Balmain ma questa non è una novità, e la collezione è davvero molto bella, H&M ha colpito nel segno un’altra volta ma…c’è un ma! 

La collezione comprende abiti, giacché, gonne, camicie, pantaloni, cinture, accessori, un po tutto quello che servirebbe per avere un armadio pieno di capi ideati dal nostro amato Oliver.

La prima riflessione è stata fatta considerando i prezzi dei capi Balmain dove una maglia costa circa 600€ e un abito almeno 3000€.

Mi è sempre piaciuta l’idea che un marchio più commerciale apra collaborazioni per permettere alle amanti del genere di possedere alcuni capi della collezione e in realtà le ho sempre seguite con molto interesse, specialmente quella con Lavin e Isabel Marant.

Mr Olivier Rousteing sta creando collezione sempre più particolari e del mio genere quindi mi sono letteralmente lanciata alla ricerca del capo perfetto per me della collezione di H&M.

Tutta! Le mie intenzioni erano quelle di acquistarla tutta, senza tralasciare un capo o accessorio finché non ho fatto una breve considerazione sul budget per questo investimento e li, il colpo finale!

Abiti a 449€, scarpe a 249€, giacche 399€ ma dico io, siamo impazziti?

Sapevo che da qualche parte avrei trovato la fregatura ma mi aspettavo materiali più economici, rifiniture meno sofisticate, tagli meno precisi, tutto tranne che, tutte queste penalità sommate a prezzi altissimi che, sicuramente sono lontani anni luce dai prezzi Balmain, ma lo sono anche da quelli H&M!

Bisogna dirla tutta, i capi proposti sono molto simili a quelli della collezione ufficiale e questa è una cosa da apprezzare, come anche che ci sono maglie, pantaloni e accessori a prezzi un po’ più abbordabili, dai 29 ai 149€, ma ovviamente i capi “clou” non sono in questa categoria di prezzo.

Posso anche eliminare dalla mia agenda la sveglia all’alba per riuscire ad acquista il capo Balmain che avevo scelto e convergere il mio budget verso altri “investimenti” magari anche qualitativamente superiori.

Con grandissimo dispiacere mio caro H&M per me questa volta è decisamente un No!

Annunci

MAXI DRESS in inverno? SI!

  
Chi ha detto che si possono usare solo in estate? 

Dobbiamo ammetterlo, se pensiamo ad un maxidress la prima cosa che ci viene in mente non è certo “inverno” ma ridurre la portabilità di questi comodissimi abiti a pochi mesi estivi è davvero un peccato.

Ed ecco come i stilisti precedono i nostri desideri e ce li propongono anche in questa stagione in tantissime varianti ma tutti bellissimi.
Diciamo anche che oltre ad non essere un capo esclusivamente estivo, non è neppure un capo esclusivamente da sera, anzi! 

Comodi, pratici e versatili, per il giorno con uno stivale tacco 5, di sera con uno stivaletto a spillo o stivale sopra al ginocchio per essere coperte, ma anche super sexy.

Cosa abbinarci sopra? Un giacchetto di pelle o una giacca corta, in base a quale vuole essere il vostro effetto finale, se più rock o easy chic.

Sentite freddo? Indossateli con dei leggins.

Insomma scuse non ne avete e in più, le fantasie e i modelli proposti lasciano davvero l’imbarazzo della scelta, quindi buon divertimento nella selezione del modello perfetto per voi!

Io l’ho trovato subito da H&M, lo indosso con una maxi cintura in vita e stivaletto! Super!

  

Nuova vita al Plaid

poncho

Ammettetelo! Anche a voi al primo impatto avete pensato alla copertina da divano e film. Ecco, ora la potete indossare con disinvoltura!

Già dalla scorsa stagione avevamo visto diverse proposte di plaid ops, poncho, anche personalizzabili come quello proposto da Burberry. Un must have divenuto praticamente introvabile in pochissimo tempo, che comunque è rimasto nei nostri cuori.

Quest’anno ci riprovano, e meno male! Io ne ho acquistato uno l’anno scorso e l’ho trovato fantastico. In autunno l’ho indossato al posto di una giacca, l’inverno sopra al cappotto come una maxi sciarpa, caldissimo e pratico.

La mia gioia nel ritrovarli nelle nuove collezioni è stata difficile da contenere e non potevo non dedicare a questo fantastico capo almeno un post…

Nella foto ho messo quelli che mi hanno più colpito e ho preferito proprio quelli che ricordano un plaid, perchè l’effetto finale di indossare una simil-copertina lo trovo davvero super cool!

Nella foto Poncho-Mantella di: Vivienne Westwood, Zara, Accessorize, H&M, Burberry

Over The Top (e The Knee)

over the knee

Impossibile vi siano sfuggiti, impossibile non notarli, impossibile non averli.

Tra le migliori proposte per la stagione autunno-inverno ci sono loro, i fantastici stivali Over The Knee (letteralmente sopra il ginocchio).

Credo che tra le scarpe più sexy si posizionino meritatamente sul podio.

Questa stagione le proposte sono tantissime, il filone comune è il materiale, quasi sempre in suede e il tacco massimo 10 cm.

Stiamo parlando dello stivale perfetto: sexy, pratico e comodo. Li trovate rivisitati in tanti modelli, stringari, con punte più o meno arrotondate, con frange, in tonalità pastello come anche in rosso, marrone e l’intramontabile nero.

Praticamente non esistono motivi validi per non indossarli, se non fosse che come per ogni capo o accessorio, dev’essere sempre rapportato alla propria fisicità.

É facile rendere un’outfit troppo aggressivo con questi stivali, come anche sembrare ancora più minute… Insomma, diciamo che è meglio non abbinarli ad outfit animalier o se notiamo che più di over the knee, lo stivale avvolge quasi totalmente la gamba… l’effetto finale potrebbe essere un pò azzardato…

Ho cercato tanto dei modelli low cost, devo arrendermi al fatto che i più belli sono anche costosi…

Tra le proposte accessibili ho trovato Asos e H&M che come sempre ci danno grandi soddisfazioni ma, se il budget non è un problema, i modelli di Giuseppe Zanotti, Gianvito Rossi e Stuart Weitzman sono davvero imperdibili.

Nella foto stivali over the knee di: Stuart Weitzman, Giuseppe Zanotti, Acquazzurra, Le Silla, Kristin Cavallari, H&M, Chase & Chloe

Hello ties!

  
Non proprio cravatte, ma cravattini da annodare con perfetti fiochetti per incorniciare il viso…

L’effetto uovo di pasqua non è escluso, come neanche l’effetto grembiulino dell’asilo,  ma non trovate queste blouse davvero meravigliose? 

Possiamo correre il rischio dato che  finalmente ci propongono qualcosa di diverso dalle camicie a righe o a quadri con le quali abbiamo già riempito i nostri armadi.

Ho comprato quella di H&M e l’ho già indossata tantissime volte, con un jeans per il giorno, con una gonna a vita alta e giacca per la sera, outfit azzeccati in 5 minuti e mai banali.

Le trovate proposte praticamente da qualsiasi stilista e quindi per tutti i budget, bisogna solo selezionare la più adatta alla propria personalità e al proprio stile, potete anche cogliere l’occasione per sperimentare qualche fusion (che personalmente adoro) senza combinare troppi guai.

Buon week-end

Nella foto Blouse di: Saint Laurent, Gucci, H&M, Choies, Chicwish, Moschino.

Liberateci dal Bordeaux 


Arrendiamoci! Non ci libereremo facilmente di questo colore!

Già dallo scorso anno il Bordeaux, Vinaccio,  o Prugna ci sta perseguitando…

Ce lo stanno proponendo in tutte le salse, come rossetto, smalto o peggio, come colore da indossare…

Bello? Ni!

Elegante? Boh!

A me questo colore non ha mai convinto granché, troppo scuro, troppo da donna matura, e poi siamo sincere, quante di voi sono riuscite a mettere un rossetto così scuro senza il minimo errore? Io ovviamente, mai!

Qualche giorno fa ho voluto fare l’ennesimo tentativo e dare una chance a questo colore… Ho comprato uno smalto.

Ammetto che il risultato non è stato niente male, se non fosse per il fatto che, il giorno dopo mi aveva già stancato e ho cambiato colore…

Tra quelli che proprio non si addicono a me c’è questo, me ne farò una ragione.

Io lo boccio definitivamente e voi, cosa ne pensate?