Yoga! Yoga come se non ci fosse un domani

 

Inutile far finta di niente, la prova bikini terrorizza tutto il genere femminile indistintamente e soprattutto, commettiamo sempre il fatidico errore di ricordarcene verso giugno quando ormai è troppo tardi per recuperare a quello che il gelido inverno e il cioccolato caldo con la panna ci hanno lasciato! 
Faticare e saltellare in palestra non mi ha mai entusiasmata particolarmente e da qualche anno mi sono avvicinata allo Yoga. No, non è quella disciplina che ti porta a riflettere per ore, quella è la meditazione, parte fondamentale dello yoga ma aiuta un po di più l’equilibrio psichico che quello fisico.

Chi pensa che lo yoga nn sia fatica non lo ha mai provato! Mantenere anche solo per un minuto la stessa posizione ti fa faticare di più di 15 minuti sul tapis roulant, e in più allunga la muscolatura, ti aiuta a sciogliervi dalle tensioni accumulate, un vero toccasana per il corpo e lo spirito.

Da quando ho ripreso con i miei esercizi nella totale privacy e tranquillità della mia casa (per fare yoga vi serve solo un tappetino) ho notato da subito cambiamenti sul mio corpo, ho perso 2 kili in poco tempo senza cambiare nulla del mio stile alimentare e ho notato anche come le mie gambe siano più magre ma allo stesso tempo toniche e la sensazione di sentirmi più sciolta e leggera è davvero bellissima.

Oltre al tappetino, vi consiglio di scaricare l’app Yoga.com davvero ben fatta, ti permette di seguire interi percorsi suddivisi in base al tempo o obiettivo che si vuole raggiungere, la voce, le immagini e il tempo da mantenere per ogni posizione rendono questa pratica ancora più agibile è perfetta anche per i principianti! 

Dovete assolutamente provarla! 

Namastè 🌺

 
  
 

Annunci

Bye Bye Fashion Hell ops, Week! 


È finita!

Possiamo tornare a parlare del tempo, delle mezze stagioni che non ci sono più, dell’abbronzatura che svanisce e del grigiume che avanza…

In questo mondo di Fashion Blogger è stato impossibile non incappare in un articolo della sfilata migliore, del party più esclusivo, della collezione più creativa.

Siamo sinceri, quanti veramente hanno assistito in diretta alle sfilate? Non valgono quelli che le hanno viste On-Line perché lo ha fatto anche chi non sa nulla di moda, come se la sfilata fosse un lungo spot!

La verità è che ho letto solo post scopiazzati da articoli più onorevoli, mitizzazione di collezioni, secondo me mediocri, ed entusiasmi per alcuni stilisti perché, anche se magari vi fanno schifo, fa figo e bisogna omologarsi alle altre fashion blogger.

In realtà, cosa è piaciuto davvero non l’ho capito…

Avrei voluto assistere di persona ad alcune sfilate? Certo ma con cognizione e critica, magari scrivendo le mie reali impressioni, il meglio o, se pervenuto, il peggio.

Troppo facile idolatrare i brand nella speranza di ricevere quel l’invito tanto desiderato, e un po falso dire.

Così, anche questa volta l’abbiamo scampata e questo incubo Milanese è finito…

Passiamo il testimone alla Paris Fashion Week e speriamo che almeno li, le fashion blogger internazionali ci diano qualche soddisfazione o, quantomeno, scrivano qualcosa di nuovo.

Restiamo in attesa…

Chicisimo App

Avete presente quel momento in cui vi trovate in contemplazione ad osservare l’armadio cercando di abbinare i vostri capi per ore?

Oppure che travolte dall’impulso acquistate quel capo irrinunciabile ma poi però, quando poi arrivite a casa pensate: Come lo abbino?

Ecco! Per risolvere questi piccoli “drammi quotidiani” ci ha pensato l’ideatore di Chicisimo, un’app davvero carinissima che permette di sfogliare i vari outfit caricati dagli utenti, di sapere immediatamente il brand di ogni singolo capo, e di selezionare attraverso una barra di indumenti e colori, tutti gli abbinamenti possibili proposti per sfruttare al meglio tutto ciò che avete…

Io l’ho trovato davvero divertente e utilissimo!

Nelle foto ho fatto l’esempio di una giacca gialla, l’ho acquistata questa estate perché è stato amore a prima vista e la vorrei sfruttare al massimo (finché il tempo lo permette…) Ho trovato tantissimi spunti per tutti i gusti e stili.

Scaricatela, ci farà risparmiare tantissimo tempo!


 

Sapere subito i brand dell’outfit


Selezionare il capo e il colore da cercare

Apple Watch? Solo se Hermes!


Può un cinturino Hermes far diventare cool, chic e must have il più inutile prodotto Apple?

Si!

Ed ecco l’ennesima conferma che durante il processo creativo dell’Apple Watch avevano un po’ sottovalutato l’aspetto estetico trasformandolo banalmente in un IPhone da polso, che come tale infatti non resiste neppure all’acqua.
In Italia i tentativi di lanciare anche i modelli in oro sono stati vani ma, con Hermes forse è la volta buona che faccio un salto all’Apple Store per dare un’occhiata…

Hanno trasformato un oggetto goffo e inutile in un oggetto di stile, il cinturino di Hermes in effetti lo rende davvero cool e alla Apple si sa… Ne sanno una più del diavolo!