Yoga! Yoga come se non ci fosse un domani

 

Inutile far finta di niente, la prova bikini terrorizza tutto il genere femminile indistintamente e soprattutto, commettiamo sempre il fatidico errore di ricordarcene verso giugno quando ormai è troppo tardi per recuperare a quello che il gelido inverno e il cioccolato caldo con la panna ci hanno lasciato! 
Faticare e saltellare in palestra non mi ha mai entusiasmata particolarmente e da qualche anno mi sono avvicinata allo Yoga. No, non è quella disciplina che ti porta a riflettere per ore, quella è la meditazione, parte fondamentale dello yoga ma aiuta un po di più l’equilibrio psichico che quello fisico.

Chi pensa che lo yoga nn sia fatica non lo ha mai provato! Mantenere anche solo per un minuto la stessa posizione ti fa faticare di più di 15 minuti sul tapis roulant, e in più allunga la muscolatura, ti aiuta a sciogliervi dalle tensioni accumulate, un vero toccasana per il corpo e lo spirito.

Da quando ho ripreso con i miei esercizi nella totale privacy e tranquillità della mia casa (per fare yoga vi serve solo un tappetino) ho notato da subito cambiamenti sul mio corpo, ho perso 2 kili in poco tempo senza cambiare nulla del mio stile alimentare e ho notato anche come le mie gambe siano più magre ma allo stesso tempo toniche e la sensazione di sentirmi più sciolta e leggera è davvero bellissima.

Oltre al tappetino, vi consiglio di scaricare l’app Yoga.com davvero ben fatta, ti permette di seguire interi percorsi suddivisi in base al tempo o obiettivo che si vuole raggiungere, la voce, le immagini e il tempo da mantenere per ogni posizione rendono questa pratica ancora più agibile è perfetta anche per i principianti! 

Dovete assolutamente provarla! 

Namastè 🌺

 
  
 

Annunci

Valentino ti amo

 
No, mio caro Valentino, questa volta ti devo contraddire, io una collezione stupenda per la stagione primavera-estate me l’aspettavo e come!

Non ne sbaglia una, ed ecco apparire magicamente i nuovi capi, le borse, le scarpe e gli accessori più originali visti ultimamente.

L’atmosfera è quella dei nativi americani, tessuti con bande strette, piume e  toni caldi, pesca e giallo che fanno pensare subito al sole.

Le classiche borse e le scarpe solo rivisitate con i nuovi temi rendendo le nostre amatissime rockstud davvero imperdibili.

Tra gli accessori “ciliegina-sulla-torta” ci sono gli orecchini, le collane acchiappasogni e la coroncina di piume,  entrati direttamente e meritatamente nella mia wish list.

Insomma, Valentino ha deciso di renderci delle piccole Squaw per la prossima stagione e la collezione è già in parte nelle boutique… Non so voi, ma io non potrei mai e poi mai deluderlo! 

   
   
Nelle foto: scarpe rockstud, orecchini acchiappasogni, coroncina indiana, tutto native couture Valentino

Balmain per H&M: per me è un NO!

È partito ormai il count down per l’arrivo della speciale capsule di Balmain negli store H&M e sono stati anche presentati i capi top, la campagna pubblicitaria con i top, dei top model del momento.

Insomma tutto molto “Top” quello che fa Balmain ma questa non è una novità, e la collezione è davvero molto bella, H&M ha colpito nel segno un’altra volta ma…c’è un ma! 

La collezione comprende abiti, giacché, gonne, camicie, pantaloni, cinture, accessori, un po tutto quello che servirebbe per avere un armadio pieno di capi ideati dal nostro amato Oliver.

La prima riflessione è stata fatta considerando i prezzi dei capi Balmain dove una maglia costa circa 600€ e un abito almeno 3000€.

Mi è sempre piaciuta l’idea che un marchio più commerciale apra collaborazioni per permettere alle amanti del genere di possedere alcuni capi della collezione e in realtà le ho sempre seguite con molto interesse, specialmente quella con Lavin e Isabel Marant.

Mr Olivier Rousteing sta creando collezione sempre più particolari e del mio genere quindi mi sono letteralmente lanciata alla ricerca del capo perfetto per me della collezione di H&M.

Tutta! Le mie intenzioni erano quelle di acquistarla tutta, senza tralasciare un capo o accessorio finché non ho fatto una breve considerazione sul budget per questo investimento e li, il colpo finale!

Abiti a 449€, scarpe a 249€, giacche 399€ ma dico io, siamo impazziti?

Sapevo che da qualche parte avrei trovato la fregatura ma mi aspettavo materiali più economici, rifiniture meno sofisticate, tagli meno precisi, tutto tranne che, tutte queste penalità sommate a prezzi altissimi che, sicuramente sono lontani anni luce dai prezzi Balmain, ma lo sono anche da quelli H&M!

Bisogna dirla tutta, i capi proposti sono molto simili a quelli della collezione ufficiale e questa è una cosa da apprezzare, come anche che ci sono maglie, pantaloni e accessori a prezzi un po’ più abbordabili, dai 29 ai 149€, ma ovviamente i capi “clou” non sono in questa categoria di prezzo.

Posso anche eliminare dalla mia agenda la sveglia all’alba per riuscire ad acquista il capo Balmain che avevo scelto e convergere il mio budget verso altri “investimenti” magari anche qualitativamente superiori.

Con grandissimo dispiacere mio caro H&M per me questa volta è decisamente un No!

MAXI DRESS in inverno? SI!

  
Chi ha detto che si possono usare solo in estate? 

Dobbiamo ammetterlo, se pensiamo ad un maxidress la prima cosa che ci viene in mente non è certo “inverno” ma ridurre la portabilità di questi comodissimi abiti a pochi mesi estivi è davvero un peccato.

Ed ecco come i stilisti precedono i nostri desideri e ce li propongono anche in questa stagione in tantissime varianti ma tutti bellissimi.
Diciamo anche che oltre ad non essere un capo esclusivamente estivo, non è neppure un capo esclusivamente da sera, anzi! 

Comodi, pratici e versatili, per il giorno con uno stivale tacco 5, di sera con uno stivaletto a spillo o stivale sopra al ginocchio per essere coperte, ma anche super sexy.

Cosa abbinarci sopra? Un giacchetto di pelle o una giacca corta, in base a quale vuole essere il vostro effetto finale, se più rock o easy chic.

Sentite freddo? Indossateli con dei leggins.

Insomma scuse non ne avete e in più, le fantasie e i modelli proposti lasciano davvero l’imbarazzo della scelta, quindi buon divertimento nella selezione del modello perfetto per voi!

Io l’ho trovato subito da H&M, lo indosso con una maxi cintura in vita e stivaletto! Super!

  

Sopracciglia da red carpet

  
Forse lo conoscete già, è un po’ di tempo che il Brown Bar è approdato negli store Sephora ma, per chi ancora non lo conoscesse è il servizio che rende le nostre sopracciglia perfettamente definite e ridisegnate in base alla loro forma naturale ma, soprattutto a quella del nostro viso!

Stiamo parlando di uno stravolgimento quasi totale, che con cera, forbicine e pinzette trasforma delle normali sopracciglia in delle meravigliose cornici per i nostri occhi, e ve lo assicuro è esattamente così.

Non amo molto la cera sul viso, e ho la pelle estremamente sensibile ma, non esiste estetista che sia riuscita a rendere le mie sopracciglia così perfette tanto da valorizzare davvero occhi e viso come quando mi affido alle specialiste Benefit.

Ho lasciato crescere un po’ le mie sopracciglia con la mia forma naturale, senza sembrare uno Yeti, toglievo solo quelle fuori dal l’arco e poi sono corsa da Sephora per sistemarle e, l’effetto è stato evidentissimo nonostante non ci sia stato nessuno stravolgimento.

La perfezione costa caro, 23€ il trattamento semplice, se si vuole la tintura  arriviamo anche a 32€. Se si considera che lo stesso trattamento in genere costa 5-10€ forse prima di fare questo tentativo ci si pensa ma, bisogna anche considerare che una volta che avete fatto le sopracciglia ad un Brown Bar la gestione è più semplice e anche duratura rispetto ad un ritocco semplice.

Vi consiglio vivamente di provarlo almeno una volta perché veramente vedrete le vostre sopracciglia perfette come non mai!

Pelle idratata e perfetta: I DO!

rexaline

Il fatidico momento in cui leggi sulla scatola di una crema le sue proprietà magiche e straordinarie e quando la provi ti accorgi che è tutto vero… è arrivato!

Ho acquistato il mio primo tubetto di Rexaline Hydra Shock, una maschera con un’altissimo dosaggio di acido ialuronico che idrata, rimpolpa e leviga la pelle, un po di tempo fa, ma ormai sono una Rexaline-dipendente.

La uso spesso la sera, una dose non troppo abbondante (per non essere eccessivamente appiccicosa) da tenere tutta la notte, anche 2 volte a settimana.
Il risultato al mattino è quello di un viso luminoso, idratato e incredibilmente disteso, pazzesco.
In estate l’ho usata spessissimo per reidratare la pelle dopo lunghe giornate trascorse al sole ma, anche l’inverno non posso farne a meno, specialmente per evitare di avere un colorito troppo spento e la pelle screpolata dal freddo.

Altro prodotto pazzesco di questa gamma Rexaline è Hydra-LipCare ,un balsamo labbra riparatore sempre a base del nostro amatissimo acido ialuronico che veramente dalla prima applicazione rende le labbra voluminose e idratate, riducendo le piccole rughe e diminuendo visibilmente l’effetto “codice a barre”, davvero antiestetico sulle labbra…

Insomma, se cercate dei prodotti semplici ma, allo stesso tempo efficaci con risutati immediati, dovete provarli per forza!

Nuova vita al Plaid

poncho

Ammettetelo! Anche a voi al primo impatto avete pensato alla copertina da divano e film. Ecco, ora la potete indossare con disinvoltura!

Già dalla scorsa stagione avevamo visto diverse proposte di plaid ops, poncho, anche personalizzabili come quello proposto da Burberry. Un must have divenuto praticamente introvabile in pochissimo tempo, che comunque è rimasto nei nostri cuori.

Quest’anno ci riprovano, e meno male! Io ne ho acquistato uno l’anno scorso e l’ho trovato fantastico. In autunno l’ho indossato al posto di una giacca, l’inverno sopra al cappotto come una maxi sciarpa, caldissimo e pratico.

La mia gioia nel ritrovarli nelle nuove collezioni è stata difficile da contenere e non potevo non dedicare a questo fantastico capo almeno un post…

Nella foto ho messo quelli che mi hanno più colpito e ho preferito proprio quelli che ricordano un plaid, perchè l’effetto finale di indossare una simil-copertina lo trovo davvero super cool!

Nella foto Poncho-Mantella di: Vivienne Westwood, Zara, Accessorize, H&M, Burberry

Capelli perfetti, si può!

kerastase

Non bisogna essere prevenuti, di questi prodotti ne ho sentite dire di tutti i colori e da chiuque (compresi parrucchieri). O li ami, o li odi.

Sono troppo costosi, non valgono il prezzo che hanno, è tutta apparenza… etc etc.

Il punto sta che ogni volta che ho avuto un’emergenza, i prodotti Kerastase hanno fatto il miracolo.

Ma parliamo della mia esperienza, perchè ogniuna di noi ha una tipologia di capello diversa e lo sono anche le nostre esigenze.

Ho capelli lunghi, abbastanza robusti e lisci, il che semplifica notevolmete il rapporto con i miei capelli ma, li lavo spessissimo, una volta ogni due giorni, li tengo quasi sempre legati e li decoloro spesso.

Il risultato è che durante l’inverno ho una sensibilizzazione della cute, durante l’estate i capelli sono secchi da non poterli quasi pettinare, un distastro.

Ecco, in momenti di sconforto, dove la spazzola è il tuo peggior nemico, non li vuoi tagliare per niente al mondo e, sembri una scopa di iuta, i prodotti della Kerastase con un paio di settimane fanno si che tutto questo sia solo un brutto ricordo.

Più volte mi sono sentita fare monologhi sui parabeni, sulle multinazionali, su prodotti alternativi da provare ma no, non ce n’è per nessuno.

Mai, mai , mai ho trovato prodotti migliori, ho provato ma poi sono tornata di corsa ad utilizzare questi.

Sarà un fattore soggettivo come capita spesso a noi donne, ma vale la pena di spendere 18€ e fare un tentativo perchè ila linea Kerastate ha shampoo e trattamenti per qualsiasi esigenza, capelli colorati, secchi, delicati, grassi sulla cute e secchi sulle punte, mossi, più volume, meno volume e tantissimi altri.

Il risultato potrebbe davvero stupirvi e magari vi accorgerete di avere dei capelli meravigliosi, vi serviva solo il prodotto giusto per valorizzarli.

Over The Top (e The Knee)

over the knee

Impossibile vi siano sfuggiti, impossibile non notarli, impossibile non averli.

Tra le migliori proposte per la stagione autunno-inverno ci sono loro, i fantastici stivali Over The Knee (letteralmente sopra il ginocchio).

Credo che tra le scarpe più sexy si posizionino meritatamente sul podio.

Questa stagione le proposte sono tantissime, il filone comune è il materiale, quasi sempre in suede e il tacco massimo 10 cm.

Stiamo parlando dello stivale perfetto: sexy, pratico e comodo. Li trovate rivisitati in tanti modelli, stringari, con punte più o meno arrotondate, con frange, in tonalità pastello come anche in rosso, marrone e l’intramontabile nero.

Praticamente non esistono motivi validi per non indossarli, se non fosse che come per ogni capo o accessorio, dev’essere sempre rapportato alla propria fisicità.

É facile rendere un’outfit troppo aggressivo con questi stivali, come anche sembrare ancora più minute… Insomma, diciamo che è meglio non abbinarli ad outfit animalier o se notiamo che più di over the knee, lo stivale avvolge quasi totalmente la gamba… l’effetto finale potrebbe essere un pò azzardato…

Ho cercato tanto dei modelli low cost, devo arrendermi al fatto che i più belli sono anche costosi…

Tra le proposte accessibili ho trovato Asos e H&M che come sempre ci danno grandi soddisfazioni ma, se il budget non è un problema, i modelli di Giuseppe Zanotti, Gianvito Rossi e Stuart Weitzman sono davvero imperdibili.

Nella foto stivali over the knee di: Stuart Weitzman, Giuseppe Zanotti, Acquazzurra, Le Silla, Kristin Cavallari, H&M, Chase & Chloe